Music Corner

Anonimato gambling Absolute Poker interessante

Russ Hamilton è un ex-campione di poker, vincitore nel della competizione World Series of Poker e soprattutto di 1 milione di dollari e del suo peso in argento. Dopoché lo scandalo è scoppiatosi sono approfondite le tecniche truffaldine utilizzate. Il trucco? A raccontarla è il Washington Post in collaborazione con 60 Minutesin un reportage che non lesina su background, particolari scottanti e storie di professionisti che hanno dato via tutto per concentrarsi solo sullo schermo del computer e su una carriera da giocatori online. Contemporaneamente, su Ultimate Bet, altri giocatori si erano accorti di una serie di vittorie praticamente infinita e statisticamente impossibile. E agli altri stava andando anche peggio: Nio Nio aveva collezionato somme tra i 70mila e mila dollari sulle carte di credito o meglio di debito degli sfortunati e ignari giocatori. Serge Ravitch, un altro ex-legale trasformatosi in giocatore professionista di bische online, ha cominciato a tracciare le vecchie partite con un software chiamato Poker Trackerscoprendo che in sostanza questo Nio Nio non sbagliava un colpo, come se sapesse sempre quali carte fossero in mano ai partecipanti al gioco. Il nome del famigerato baro è stato scovato solo interpellando direttamente Frank Catania, ex-direttore della Gaming Enforcement Division del New Jersey, chiamato dalle autorità della tribù come consulente sullo scandalo evidenziato dai giocatori-detective. E Hamilton?

PODCAST SHOW

Alcuni giorno fa, Isai Scheinberg , il 73enne co-fondatore di PokerStars , la più grande compagnia di poker online del mondo, è salito su un aereo in Svizzera per un ascesa di nove ore per New York City. La sua improvvisa apparizione a New York è il finale di un dramma societario e legale di alto livello che coinvolge miliardi di dollari. Alcuni mesi fa, i pubblici ministeri federali hanno avviato procedure di estradizione durante una visita a Scheinberg in Svizzera. Un rappresentante di Scheinberg ha rifiutato di commentare.

Commenti recenti

Nel il mondo del poker rimase scioccato di fronte ai risultati di un 21enne spuntato fuori dal nulla. Quel ragazzo si chiamava Jeff Madsen e alla sua primissima apparizione alle WSOP vinse il titolo di Player of the Year grazie a quattro risultati incredibili: due vittorie e due terzi posti. Da allora, Jeff Madsen ha continuato a giocare a poker insieme grande regolarità, incassando svariati milioni di dollari sia live sia online. Il ragazzo prodigio del poker americano non ha deluso le attese e addirittura a 12 anni di distanza da quel irripetibile, continua a competere ad alti livelli. Ciononostante, Jeff ha addestrato di non giocare i super high roller perché vuole guadagnarsi da alloggiare con il poker nel modo abituale, vendendo poche quote e incassando la maggior parte delle vincite ottenute ai tavoli.

Altri Articoli

Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Avvedutamente. I poker players svedesi adesso tremano. La Skatteverket per intenderci, la nostra Agenzia delle Entrate si è abbattuta ieri come un ciclone sui giocatori di poker svedesi che tra e hanno mosso ingenti somme di contante ai tavoli su siti non facenti parte dello spazio economico europeo, come ad esempio Full Tilt, PokerStars, Absolute e Bodog.

Anonimato gambling Absolute regalo

Corte dei Conti: così si migliora il cashback

All' interno di questo contesto, in ciascuno epoca, i suoi stili musicali oppure di comportamento assumono un significato e sostengono valori che permettono alla musica stessa di funzionare come medium per l' esperienza della vita di tutti i giorni. Nel contesto della nuova realtà giovanile, ogni oggetto ha quindi un suo valore, comunica qualche chiarimento, sia esso una motocicletta, un eliminazione di capelli, una giacca o una spilla. L'abbigliamento ed il comportamento servono ai ragazzi per riconoscersi e per ribadire una diversità, sono strumento di comunicazione che marcia di pari appassito con la musica, che fa da catalizzatore e da strumento, musica affinché viene vissuta, insomma, ancor prima affinché ascoltata o ballata. Una cultura, quella del rock, che detiene il beneficio assoluto della notorietà, o meglio affinché si configura proprio attraverso la sua popolarità, il suo essere un accaduto di massa. Si deve anche al rock, al suo spirito fluido e popolare, se molte delle conquiste sociali lentamente maturate nella cultura occidentale sono diventate patrimonio collettivo. Tutto questo per dire che il nuovo album dei System of a Down offre più di uno spunto di riflessione. Cerchio impegnato, metallico e progressivo al cielo stesso, moderno quanto basta per eludere alle categorie più ovvie, ma al tempo stesso rigidamente ancorato al metal come linguaggio codificato Non suonano accuratamente la musica che io preferisco, invece. Ma meritano un ascolto e un po' di attenzione. Alberto,urns raider see Stella below?

184185186187188189190191192
Back To Top
×Close search
Search